Gran Sasso d’Italia: le Dolomiti appenniniche

pubblicato in: Blog, Gran Sasso | 0

IIl massiccio del Gran Sasso: le Dolomiti appenniniche sono un’emozione sempre, ogni volta che ti ci trovi davanti è sempre come la prima volta.

E’ simile a un rapporto d’amore, di quelli che non ti stanchi mai, che ti emozionano, con cui riesci sempre a trovare qualcosa che ti fa pensare che vivere è qualcosa di fantastico.

Arrivarci da Castel del Monte e avere la visione della dorsale che ti sorride quando compare sull’ultimo valico, ti fa pensare che non ti stancherai mai di fare quella strada che ti porta in un luogo così magico.

Poi hai solo l’imbarazzo della scelta, quella di scegliere quale sentiero iniziare quel giorno per poter godere dei panorami che per l’ennesima volta ti farà dono.

L’altopiano di Campo Imperatore evoca luoghi lontani, hai davvero la sensazione di trovarti in un piccolo Tibet, mancano solo gli Yak.

Poi cominci a camminare e ti insinui nei meravigliosi luoghi reconditi che la natura da queste parti ti regala, un dono inaspettato, che in realtà ti aspettavi, ma che in tutti i casi ti stupiscono.

E’ esattamente questo che ti spinge a tornare, sempre come se non ci fossi mai stato, per poi finire una meravigliosa giornata in uni dei tanti posti in cui potrai celebrarla mangiando qualcosa di unico, accompagnato da quel nettare che puoi trovare solo in questa regione: il Montepulciano d’Abruzzo!

 

 

Lascia una risposta